Fuoritraccia

Newsletter

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Home » Recensioni
A+ R A-
Recensioni
Anni Settanta. Durante l'epoca d'oro della Formula 1, esplode la leggendaria rivalità tra i due piloti più talentuosi del momento, Niki Lauda e James Hunt.  Lauda, rigoroso e calcolatore, ed Hunt, playboy sopra le righe, sfideranno loro stessi e la morte senza esclusione di colpi, fino all'incredibile dramma che avrebbe…
Pubblicato in Recensioni
Leggi tutto... 2
Piergiorgio Curzi porta sul grande schermo la storia singolare di un uomo, Nicolino, i suoi desideri, le sue ossessioni e i suoi angoli più nascosti.   La solitudine può manifestarsi in molti modi, come altrettanti sono i modi in cui può essere sconfitta, annullata, messa al tappeto. "Sms - Save…
Pubblicato in Recensioni
Leggi tutto... 0
“L’artista è un trasgressore, ci deve quindi essere qualcosa da trasgredire, dei limiti che non permettono alla creatività di essere totale”.  In una delle scene che prendono parte a questo patchwork filmico,  omaggio al grande cineasta italiano, Fellini espone ad un dinoccolato Mastroianni il suo punto di vista nei confronti…
Pubblicato in Recensioni
Leggi tutto... 3
La pellicola di Erik Bernasconi è un’opera matura, piacevole e per molti versi sorprendente. Il regista svizzero gioca con il ‘fare cinema’ senza mai oltrepassare il limite.    Che siano riuscite oppure no, le opere prime risplendono – nella maggior parte dei casi – di una luce particolare, conservano i…
Pubblicato in Recensioni
Leggi tutto... 1
Bertolucci voleva essere sorpreso. E Rosi l’ha accontentato. Con un lungo lavoro di ricerca sul campo - il documentario esige un tragitto in solitaria che, col rischio dell’autismo, arriva ad un “prodotto” finale che è una sorta di sintesi di molteplici incontri, sguardi, parole, riflessioni – il documentarista di fama…
Pubblicato in Recensioni
Leggi tutto... 1
“Sappiamo che il cinema non può cambiare il mondo, ma sappiamo anche che il cinema può crearlo un mondo”. Si era espresso così Bernardo Bertolucci durante la cerimonia d’apertura di questa 70esima edizione della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia. Quella frase conteneva la disillusione seguita a quel ’68 cinematografico…
Pubblicato in Recensioni
Leggi tutto... 0
Oblivion è l'ennesima proposta che l'odierna Hollywood ha da offrire: un altro cinecomic. La storia di base non l'idea più innovativa o strabiliante che ci sia ma, ragionevolmente, funziona. Il film meno: il director e con lui Tom Cruise stesso, che ha voluto riscriversi personalmente il proprio prsonaggio, presentano uno…
Pubblicato in Recensioni
Leggi tutto... 0
Lorenzo (Max Pica), aspirante pittore e pony express part-time, conosce Lena (Roberta Bizzini), ragazza belga in fuga da una storia d'amore finita male. Tra Lorenzo e Lena nasce una travagliata, seppur breve, relazione, alla quale fanno da sfondo situazioni grottesche e personaggi contraddittori. Nella totalizzante location del Pigneto, periferia romana…
Pubblicato in Recensioni
Leggi tutto... 3
"La struttura del mio film è simile a quella della commedia all’italiana, all’inizio lo spettatore si rilassa per poi avere una presa di coscienza nel finale."  Srđan Dragojević, regista e sceneggiatore serbo con una lunga traiettoria nella cinematografia nazionale e non solo, riassume efficacemente la struttura e l’anima di questa…
Pubblicato in Recensioni
Leggi tutto... 0
Giovanni Lindo Ferretti mi risulta simpatico dalla prima volta che lo vidi. Eravamo a metà anni 80 e così mi apparve in tv: cresta punk e canto sgraziato, ondeggiante tra i volteggi di Annarella e i deliri di Fatur. Una bomba. Da allora ne ho seguito il percorso artistico e…
Pubblicato in Recensioni
Leggi tutto... 0